DOTT.SSA STABILE, BATTE ILLY, SENATRICE, MAI A TELEQUATTRO!

Sig. Avarino, in nome della Sua tanto conclamata trasparenza e pluralità, più volte dichiarata dai suoi spot televisivi. Le chiediamo, senza tanti giri di parole.
Perché la Senatrice Laura Stabile, non viene mai convocata ed intervistata da Telequattro? Lo spieghi non a noi. Ma alla cittadinanza/utenza!!
Sig. Avarino, per Sua opportuna conoscenza legga il curriculum:
“Si candida con il centrodestra nel Collegio 1 di Trieste/Gorizia e stravince con il 39,40% contro Riccardo Illy fermo al 26,48%.
Riportiamo il Suo OTTIMO curriculum relativo al suo percorso sanitario.

  • Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva, Orientamento Laboratorio presso l’Università degli Studi di Trieste a pieni voti con lode nel 1985.
  • Assistente medico presso il centro Immunotrasfusionale dell’USL di S. Daniele del
    Friuli dal 1982 al 1983.
  • Assistente medico presso l’Ufficio Igiene dell’USL n. 1 “Triestina” dal 1983 al 1985.
  • Assistente medico presso la 3° Geriatria dell’USL n.1 Triestina dal 1985 al 1988.
  • Assistente medico presso la 5° Medica dell’USL n.1 Triestina dal 1989 al 1992.
  • Dirigente medico con incarico di alta specializzazione in Tossicologia d’urgenza presso il Servizio di Medicina d’Urgenza dell’USL n. 1 Triestina dal 1992 al 2003 e dal 2004 al 2006.
  • Responsabile del Sistema 118 di Trieste nel 2003/2004.
  • Direttore Struttura semplice Pronto Soccorso e Terapia d’Urgenza Sede di Cattinara
    dell’Azienda Ospedaliero/Universitaria di Trieste dal 2006 al 2010.

Segretario aziendale ANAAO ASSOMED Azienda Ospedaliera Trieste dal 1998.
Segretario Regionale ANAAO ASSOMED Friuli Venezia Giulia dal 2006.
Componente direzione Nazionale ANAAO ASSOMED dal 2014.

Senatrice della Repubblica eletta a Trieste in Forza Italia.

Viene intervistata continuamente da varie tv locali e nazionali.
E TELEQUATTRO NON L’HA MAI CHIAMATA IN STUDIO!!
Avarino forse, per caso, potrebbe essere che, non la volete in studio/online perché sgradita a qualcuno?

Aspettiamo smentite. Ovviamente non arriveranno, per cui:

Chi tace acconsente.